Pompiere salva un gatto da un grande incendio: il micio era ricoperto da plastica fusa


Pompiere salva un gatto da un grande incendio: era ricoperto da plastica fusa

Un pompiere ha salvato un gatto da un grande incendio di un magazzino. Al momento del salvataggio il gattino era ricoperto da plastica fusa. Le squadre di Merseyside Fire and Rescue sono state chiamate qualche giorno fa per intervenire in un’area di smaltimento dei rifiuti in Foster Street, Kirkdale.

Ad accorgersi della presenza del micio è stato il vigile del fuoco Stuart Watterson che, mentre era impegnato a spegnere l’incendio, ha individuato il felino che aveva perso coscienza. Lo ha liberato e lo ha consegnato nelle mani di un volontario.

Il gatto è stato portato immediatamente all’Ospedale Veterinario Alder per le cure e li è stato ribattezzato Smokie. Successivamente è stato trasferito a RSPCA Salford per avviare la terapia di riabilitazione prima di essere adottato.

Il pompiere ha detto di aver visto Smokie mentre spostava un “distruggi documenti”: “Era raggomitolato all’esterno del trituratore. Aveva ustioni alle gambe e pezzi di plastica fusa gli erano rimasti attaccati” ha detto a BBC.

Riuscì a salvare l’animale tagliando via i sacchetti di plastica per liberarlo. Mentre stava per andare fuori servizio per correre in ospedale, gli hanno comunicato che l’RSPCA aveva partecipato all’incendio.

Smokie respirava ma c’erano evidenti segni di bruciature su tutto il corpo: “Pezzi di plastica si erano sciolti su di lei e i suoi baffi erano bruciatiÈ davvero straordinario che sia sopravvissuta. Questo è stato possibile solo grazie all’azione tempestiva del pompiere che l’ha salvata“.

Fonte e immagine in evidenza via BBC News

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!