Preparare il cibo in casa per il gatto? Non sempre è una buona idea


Ha senso preparare il cibo in casa per il gatto? Non sempre…

Ha senso preparare il cibo in casa per il gatto? Dopotutto, quelle buste di carne non sembrano particolarmente appetitose. Ma a volte tutte le nostre buone intenzioni potrebbero non rivelarsi delle buone idee.

Uno studio afferma: non sempre va bene preparare cibo fatto in casa per i gatti

Una nuova ricerca suggerisce che non sempre è una buona idea preparare cibo in casa per i gatti, e invece è meglio comprare del cibo apposito. I ricercatori dell’Università della California, a Davis, hanno esaminato 114 ricette di cibo per gatti trovate su Internet e nei libri di cucina, analizzando il loro contenuto nutrizionale. Quasi tutte le ricette sono state esaminate per capire se soddisfacevano le esigenze nutrizionali di un gatto. Ben 94 di queste sono risultate carenti di taurina, ferro o vitamina E, cioè nutrienti essenziali per la vita del gatto.

E se è il veterinario a suggerircelo?

Oltre a non fornire abbastanza nutrienti, il 7% delle ricette casalinghe conteneva ingredienti non adeguati alla salute del gatto, per esempio aglio e cipolla. La questione è diversa nel caso in cui a consigliarci delle ricette casalinghe sia il veterinario, che auspicabilmente saprà creare una dieta adatta al micio. Quindi se prepariamo il cibo del gatto sotto il consiglio di un veterinario possiamo continuare a farlo. Ma nel caso di ricetta casalinga fai-da-te trovata magari in qualche blog su Internet, forse è il momento di ripensarci.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X