Una casa sicura, anche per i nostri gatti!


Vi siete mai chiesti perché i nostri gatti dormono sempre nel posto più alto a loro disposizione?

In natura i gatti sono sì predatori, ma sono anche prede. Per questo cercano sempre luoghi rialzati, così da proteggersi da ogni possibile aggressione e, contemporaneamente, controllare il loro territorio. I nostri gatti domestici conservano questo istinto, nonostante teoricamente in casa non abbiano nulla da temere.

Finché si tratta di mensole o armadi questo non è un problema. Il rischio sorge quando si arrampicano su davanzali o sul bordo di terrazzi collocati molto in alto. Inseguendo le loro piccole prede come insetti e uccellini, infatti, potrebbero rischiare di perdere l’equilibrio o di sbagliare a calcolare il punto di arrivo del balzo. 

È qui che occorre il nostro intervento per garantire loro la massima sicurezza. Ma cosa fare per evitare spiacevoli inconvenienti?

Finestre

È utile chiudere le finestre con zanzariere robuste, antigraffio e resistenti ai denti del micio. Proteggono noi dalle invasioni e impediscono al micio di salire sul davanzale quando trova la finestra aperta. Ovviamente, quando usciamo di casa, è sempre più sicuro chiudere tutte le finestre!

In attesa di montare le zanzariere è opportuno tenere le persiane socchiuse e le tapparelle abbassate.

Ringhiere

Per quanto riguarda le ringhiere, sono preferibili quelle in legno, poiché quelle in metallo quando bagnate diventano scivolose e, quindi, pericolose. Un’alternativa può essere metterci dei vasi di fiori, che, oltre ad essere gradevoli alla vista, fanno capire al gatto che quello spazio non è adatto a lui.

Terrazzi

È buona norma chiudere gli scarichi delle grondaie presenti sui terrazzi, poiché non è raro che, inseguendo qualcosa, i gatti restino incastrati.

Per i terrazzi esistono anche delle reti apposta che, se fissate bene, possono salvare la vita al nostro gatto.

Cornicioni

Infine, bisogna fare particolare attenzione ai cornicioni. I gatti potrebbero non accorgersi del pericolo quando inseguono una preda perché troppo concentrati, ma al ritorno potrebbero non essere in grado di muoversi e rimanere bloccati. Anche in questo caso ci vengono in aiuto le reti studiate appositamente per chiudere ogni possibile pertugio e passaggio tra proprietà confinanti.

Inoltre, è importante chiudere sempre tutti gli abbaini che danno sui tetti: come ci insegnano gli Aristogatti, quelle sono le migliori vie di fuga.

 

 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!