Uomo spara ai gatti della vicina: uno colpito a morte


L’uomo stanco dei gatti della vicina, prende la pistola e gli spara

Un rapporto che non si può certo definire di “buon vicinato”. Tra un signore di 48 anni e la sua vicina, entrambi di Calusco d’Adda, questa storia andava avanti ormai da mesi: i gatti della signora si introducevano nel suo cortile, lui si lamentava e infine il tutto sfociava in un forte litigio, fino alla mattinata di sabato, in cui si è davvero toccato l’apice dell’insofferenza da parte dell’uomo.

Come ha riportato Bergamo News, il vicino non ce l’ha fatta più, appena ha visto per l’ennesima volta i gatti che gironzolavano nel suo giardino, ha tirato fuori una pistola – una carabina calibro 4,5 –  e ha iniziato a sparare. Nella sparatoria un gatto è stato colpito a morte.

Ad accorgersi di ciò che stava accadendo è stato un signore che abita li vicino e che immediatamente ha chiamato la proprietaria e i Carabinieri. I fatti erano evidenti e il 48enne non ha potuto far altro che ammettere la sua colpevolezza ed è stato denunciato per uccisione di animali.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!