Addio Mina, cane dal cuore grande


Ciao Mina, dolce cagnolone

Mina è l’esempio vivente di quanto sia grande l’amore che i nostri amici a quattrozampe hanno nei confronti degli uomini. Mina è stata abbandonata quando era solo un cucciolo in una zona isolata della Marsica, in provincia dell’Aquila, e come da bravo pastore abruzzese ha cercato di farsi amare e essere d’aiuto a tante persone.

Queste persone sono i tantissimi operai che lavorano nelle grandi fabbriche di quella desolata zona industriale: tutte le mattine la cagnolona si recava a salutare i suoi amici umani, faceva colazione con loro e faceva il pieno di coccole; il destino ha messo poi, sulla strada di Mina un altro cagnolone abbandonato, Chicco. Il lavoraccio che prima faceva da sola, ora Mina lo divide con il suo grande amico Chicco: che bello dividere la colazione e le coccole con il tuo migliore amico!

Gli operai hanno cercato in tutti i modi di mettere in sicurezza Mina, ma lei amava troppo la natura e la libertà.. e amava troppo quel rituale mattutino di saluti coccole e colazione con i suoi amici umani e il suo amico Chicco. Un giorno però Mina viene investita e portata nel sanitario venne chiusa in canile; gli operai non possono immaginare la loro cucciola chiusa in canile e documenti alla mano si sono presentati in canile e hanno portato Mina al suo fantastico lavoro e le hanno concesso ancora l’amata libertà.
Gli anni passano e Mina è sempre in forma nonostante l’età inizia ad avanzare: gli operai non le hanno mai fatto mancare cibo e coccole e questo ha contribuito a rendere Mina un cane quasi indistruttibile!

Purtroppo però domenica Mina si è spenta a sedici anni con accanto il suo amico Chicco che non l’ha mai lasciata sola un minuto.
Mina lascia un vuoto enorme nel cuore dei ” suoi” operai ai quali vanno i ringraziamenti di tutta Italia per aver accudito e amato Mina come fosse una figlia.

Buon ponte Mina e onore a chi spende parte della propria vita ad aiutare anime innocenti.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!