Estate 2018: le regole per Fido in spiaggia


Le regole per Fido in spiaggia

Con l’arrivo dell’estate cresce nei padroni di animali la voglia di trascorrere anche solo qualche ora su una bella spiaggia in compagnia del proprio amico a quattrozampe.
I padroni però devono stare attenti ad osservare  i divieti imposti dalle varie amministrazioni comunali circa l’ingresso dei cani nelle spiagge libere; e difatti i cani non hanno libero accesso solo nelle cosiddette Dog Beach, strutture create ed attrezzate appositamente per i pelosi, ma anche in molte spiagge libere. 

L’Aidaa ha voluto rilasciare un vedemecum per gli obblighi di padroni, cani e amministrazioni

Cani e divieti: un riepilogo

  • Ogni comune deve indicare con appositi cartelli l’eventuale presenza di spazi di spiaggia libera destinati ai bagnanti con cani al seguito. In tal caso è proibito portare il cane in spiagge non autorizzate. E’ invece consentito portare il cane ovunque se non vi sono spiagge a loro dedicate.
  • Per raggiungere la spiaggia libera con il cane è consentito il passaggio sia sulla battigia che attraverso gli stabilimenti balneari. Il cane deve sempre essere al guinzaglio corto e con museruola al seguito.
  • I divieti e i relativi cartelli devono essere sempre segnalati con riferimento al decreto, alla legge regionale o all’ordinanza comunale o della guardia costiera. I cartelli privi di queste indicazioni non hanno valore legale.
  • Il cane in spiaggia deve essere tenuto al guinzaglio corto e con museruola. Si deve garantire sempre l’acqua e l’ombra. E’ vietato tenere i cani al sole specialmente nelle ore di maggior calore
  • portare sempre paletta e sacchettino per la raccolta delle deiezioni dei cani. E’ obbligo rimuovere i rifiuti portandoli con sé anche nel caso che non vi sono appositi cestini di raccolta.
  • I cani possono entrare in mare sempre tranne nei casi di divieto.
  • Rispettare il prossimo, comprese le persone che non amano i cani. Il cane deve essere sempre vicino al padrone e tenuto sott’occhio.

Ricordiamo inoltre che L’Aidaa ha attivato un numero telefonico per la tutela degli amici a quattrozampe.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

>