Morto Billy, visitava ogni giorno la tomba del suo padrone


Billy è il simbolo del legame più unico e raro che lega cani e uomini

E’ morto Billy, il cane di Vietri che ogni giorno si recava sulla tomba del suo padrone, il macellaio Vincenzo Caputo. Billy è il simbolo del legame più unico e raro che unisce cani e uomini. Il suo padrone è morto qualche tempo fa, ma lui non aveva mai smesso di amarlo e ogni giorno si recava al cimitero a dare un saluto alla tomba di Vincenzo. Era un cane randagio, apparentemente solo, ma da anni aveva una grande famiglia: l’intero paese della Costiera Amalfitana, Vietri sul Mare lo aveva praticamente adottato. Billy era diventato il cane di quartiere, il prete lo accudiva in chiesa, gli artigiani ceramisti gli davano da mangiare.

Il paese si stringe a lutto: la dedica di una targa

Tra i tanti incredibili gesti dell’amico di zampa, c’era anche lo scortare a casa alcuni dei bimbi che uscivano da scuola. Adesso anche Billy è morto e finalmente potrà ricongiungersi al suo amato padrone. Tutto il Comune è a lutto e ha deciso di dedicargli una targa ricordo che sarà realizzata e affissa sul corso Umberto.

Immagine in evidenza via Facebook

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!