Shonny, il cagnetto che piange sulla tomba dell’amica


Shonny, il cane che piange sulla tomba dell’amica a quattrozampe

Shonny è un cagnolino che è stato adottato dalla Signora Daniela quando era solo un cucciolo e ha da subito diviso la sua nuova casa con Shelly, l’altra cagnetta di casa; sfortunatamente Shally si è ammalata di diabete pochi mesi dopo l’arrivo di Shonny: dal canto suo il cagnolino le è sempre stato vicino, andava con lei dal veterinario e rinunciava alle sue passeggiate per farle compagnia.
In soli due mesi erano diventati una cosa sola, inseparabili.

Purtroppo le condizioni di Shally peggiorano in pochissimo tempo, ma nemmeno la morte è riuscita a dividere i due cani; Shonny si sdraia ogni giorno sulla tomba dell’amica a quattrozampe, come se volesse passare del tempo ancora con lei, e sperando che lei torni da lui.
Shelly aveva solo otto anni quando è venuta a mancare all’affetto di Daniela e Shonny e la sua padrona ha deciso di seppellirla nel cimitero degli animali. Shonny, dal giorno del funerale della sua migliore amica, si reca ogni giorno con Daniela al cimitero, si sdraia sulla tomba e passa la giornata così, ad aspettare la sua amica Shelly. 

I cani hanno un’anima e Shonny ne è la prova vivente.

 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

>