La sindaca di Roma Raggi ha firmato un'ordinanza che vieta la circolazione delle botticelle durante le ondate di calore estive.

6 Luglio 2021 di Chiara Pedrocchi

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha firmato un’ordinanza che vieta la circolazione delle botticelle (i veicoli a trazione animale) nella Capitale durante le ondate di calore.

Con ondate di calore intendiamo un livello di rischio 3 del bollettino del ‘Sistema Nazionale di Sorveglianza, previsione e di allarme per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione’ diramato dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. Con l’arrivo della stagione estiva tali picchi non sono poi così infrequenti, perciò un provvedimento di questo tipo era necessario e soprattutto urgente.

L’ordinanza è da subito esecutiva e resterà in vigore fino al 30 settembre. Prevede che quando le condizioni ad elevato rischio persistano per tre o più giorni consecutivi le attività delle botticelle siano consentire solo a partire dalle ore 18.00, a condizione che la temperatura ambientale sia sotto i 25 gradi centigradi.

L’ordinanza prevede anche l’obbligo di portare i cavalli, subito dopo le attività, in ambienti freschi e arieggiati e di garantire la loro movimentazione durante il blocco della circolazione.

Contro i vetturini che si sono movimentati contro l’ordinanza, presentando un ricorso, sono scese subito in campo anche le associazioni animaliste che da tempo si battevano perché venissero presi provvedimenti per preservare la salute dei cavalli. L’ultima parola sarà del giudice amministrativo, che deciderà se l’ordinanza resterà in vigore o meno.

Dal canto nostro, ci auguriamo che questa ordinanza venga mantenuta e rispettata e che si tenga sempre ben a mente che non solo l’essere umano ma anche gli animali patiscono il caldo e le sue conseguenze, e che queste condizioni rischiano di danneggiarne seriamente la salute, arrivando a mettere a repentaglio la loro stessa vita.

Fonte della notizia: La Stampa

Lascia un commento