Cucciolo aggressivo: i segnali preoccupanti


Quando si ha nuovo cucciolo, si tende a giustificare qualsiasi suo comportamento. Pensiamo che i cuccioli siano agitati e giocosi solo per un fattore dovuto all’età, in realtà è bene fare attenzione a non confondere questi atteggiamenti con un comportamento potenzialmente aggressivo. Ovviamente, se un cucciolo di quattro chili, si comporta come un cane aggressivo, non farà paura a nessuno.

Attenzione però, abituarsi a certi comportamenti e fargli credere che siano corretti farà sì che questi vengano ripetuti anche in età adulta, e un cane adulto che morde, o aggredisce, anche se “per gioco” può diventare pericoloso, o spaventare chi gli sta intorno.

A volte può essere un problema educativo, altre volte, un problema più serio, per cui serve l’intervento di uno specialista. Esistono diverse malattie comportamentali, che devono essere gestite con l’ausilio di un esperto e di un veterinario, in moda che si possa correggere la situazione. Se la situazione vi sembra ingestibile tanto da dover chiedere aiuto, allora forse c’è qualcosa che non va.

Ecco quali sintomi potrebbe presentare un cucciolo aggressivo:

  • Comportamento aggressivo vicino alla ciotola e nel momento della pappa
  • Aggressioni ogni volta che si cerca di bloccare o correggere un suo comportamento
  • Rifiuta di sottomettersi persino ai comandi più semplici, come il “seduto”
  • Morde le mani, stringendo i denti, causando anche piccole o medie ferite

Comportamenti di questo tipo vanno tenuti sotto controllo, perciò se il comportamento del vostro cucciolo sembra andare oltre il semplice e giocoso divertimento, consultate il vostro veterinario e assicuratevi di correggere l’atteggiamento del vostro cane.

 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!