Gattina paralizzata: torna a camminare grazie a un intervento


Gattina paralizzata: grave frattura vertebrale e una costola conficcata nel midollo spinale

Una piccola gattina è stata trovata paralizzata su una strada di Coney Island, a New York. La piccola ha riportato una grave frattura vertebrale e una costola rotta conficcata nel midollo spinale che le ha causato la paralisi alle zampe posteriori.

Kelley Peters di The Kitty Krusade , la donna che ha trovato la gattina paralizzata e che si è presa cura di lei, ha affermato: «Non si sa a cosa siano dovute le fratture, se a una brutta caduta o a un investimento». Tuttavia la gatta avrebbe potuto recuperare la mobilità. Ma si sarebbe dovuta sottoporre a un delicato intervento chirurgico.

Sophie, la gattina, è stata messa sotto antidolorifici, antibiotici e steroidi e ha iniziato a seguire una dieta speciale per recuperare le forze prima di sottoporsi all’intervento che fortunatamente è andato per il meglio.

Il miracolo: la gattina paralizzata riprende a camminare

Appena la gattina si è svegliata dall’anestesia ha iniziato subito a stiracchiare le zampine posteriori, sintomo di un immediato recupero della sensibilità. Per rafforzare la zampe ha fatto esercizio tutti i giorni: «Abbiamo fatto terapia tutti i giorni, con diversi esercizi grazie a cui ha reimparato a camminare, saltare e a muoversi come un qualsiasi altro micio». In sei settimane «ha fatto i suoi primi passi da sola». Dopo solo un mese Sophie ha ripreso a muoversi normalmente: «Non si è mai arresa davanti alle difficoltà. Oggi la frattura è solo un brutto ricordo».

Immagine in evidenza via www.lovemeow.com

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!