Iman: l’ultimo rinoceronte di Sumatra in Malesia è morto. Una specie ormai estinta


Morto di Iman: l’ultimo rinoceronte di Sumatra nel paese

Il dipartimento della fauna selvatica di Sabah ha confermato alla CNN la morte di Iman, l’ultimo rinoceronte di Sumatra nel paese. La femmina di rinoceronte, che si stima avesse circa 25 anni, è morta sabato presso il Santuario del rinoceronte del Borneo nella riserva faunistica di Tabin.

L’esemplare di rinoceronte si trovava al santuario da quando è stata catturata nel 2014 , nello stato di Sabah, in Malesia, parte dell’isola del Borneo. “A Iman è stata data la massima cura e attenzione dalla sua cattura nel marzo 2014 fino al momento in cui se ne è andata“, ha dichiarato in una nota il Ministro dello Stato per il Turismo, la Cultura e l’Ambiente Datuk Christina Liew. “Nessuno avrebbe potuto fare di più“.

Iman aveva un cancro, che aveva iniziato a causare un notevole dolore alla vescica, ha dichiarato la direttrice del dipartimento di fauna selvatica di Sabah, Augustine Tuuga. La Borneo Rhino Alliance (BORA), che gestisce il santuario, ha descritto Iman come “un’anima dolce, che ha portato tanta gioia e speranza a tutti noi“.

Stiamo soffrendo molto in questo momento, ma siamo grati che non provi più dolore“, hanno scritto su un post di Facebook.

Il rinoceronte di Sumatra è una specie a rischio e ormai si può definire estinta dal World Wildlife Fund. L’International Rhino Foundation stima che ci siano meno di 80 esemplari vivi nel mondo. I restanti animali vivono in Indonesia, dove sono sotto protezione per preservarli dai bracconieri.

Fonte e immagine in evidenza via CNN

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!