Georgia, la cagnolina che ha adottato tre micini


Quanto può essere grande l’amore di una madre? Fino a che punto si può spingere l’affetto per i figli?
La storia di Georgia ci dimostra che l‘amore materno non ha limiti, e che una famiglia può essere tale anche nella diversità.

Georgia è una trovatella salvata dall’organizzazione no profit Sunshine Dog Rescue di Phoenix, in Arizona. Fino a poco tempo fa viveva nei pressi di una stazione di benzina, al confine tra USA e Messico. Quando è stata salvata Georgia era incinta, ma a causa delle sue pessime condizioni nessuno dei suoi cuccioli ce l’ha fatta. 

Georgia ha reagito molto male, soffrendo come solo una madre che perde tutti i propri figli può soffrire. 

Anita Osa, fondatrice dell’organizzazione, ha commentato:

Non ho mai visto un cane mamma perdere tutti i suoi piccoli prima d’ora. Il modo migliore con cui posso descrivere il suo stato d’animo è che fosse fuori di sé. È stato tristissimo, aspettava e cercava i suoi cuccioli.

Anita e gli altri membri dell’organizzazione hanno allora deciso di pubblicare un annuncio su Facebook, alla ricerca di cuccioli che avessero bisogno di una madre che li allattasse. Il destino ha voluto che a rispondere all’annuncio fossero delle persone che segnalavano la situazione di difficoltà di tre micini rimasti orfani. 

Nonostante Anita e gli altri non avessero idea di come avrebbe reagito la cagnolina, hanno deciso di provare comunque a fare incontrare Georgia e i tre cuccioli.

Li ho fatti incontrare con la massima cautela. All’inizio ne ho portato uno e gliel’ho fatto annusare. Sembrava intenzionata ad accettarlo, così le ho portato anche gli altri due. È stato incredibile vedere come si calmasse subito!

Il legame è risultato subito sorprendente, e l’amore ha subito superato la diversità, tanto che, a detto della Osa, i gattini potrebbero non essersi resi conto che Georgia non è un gatto bensì un cane. 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!