Bracco del Bourbonnais


Cacciatore specializzato nella beccaccia molto apprezzato in Francia, in Italia non ha mai trovato un grosso seguito.

Cosa fa meglio

E’ specializzato nella caccia alla beccaccia

Malattie frequenti

Nessuna di rilievo

Cuccioli

La sua spiccata addestrabilità suggerisce di approfittare a educarlo e a insegnargli i primi rudimenti del lavoro fin da cucciolo.

Caratteristiche

  • Taglia: Media
  • Pelo: Corto
  • Colori: Bianco e marrone chiaro, formanti una tinta color feccia di vino o leggermente fulva, senza grandi macchie ma con numerose picchiettature fuse nel bianco e ripartite uniformemente su tutto il corpo.
  • Costo nutrizione: Medio
  • Adatto ai bambini: Molto
  • Adatto allo sport: Molto

Origine

Deriva dal vecchio Bracco Francese. E’ originario della provincia francese di Bourbon; un cane molto simile a questo è stato dipinto nel 1600. Molto popolare in Francia nell’800, ha iniziato a declinare nel periodo della prima guerra mondiale. Oggi incontra molto interesse tra gli amatori che ne hanno incrementato l’allevamento.

Carattere

Buono il temperamento, ha una notevole flemma durante il lavoro. E’ audace ed impavido, molto resistente e rustico, affettuoso con il padrone ma un po’ diffidente con chi non conosce.

Non ci sono attenzioni particolari da seguire. Per l’alimentazione prima del cucciolo e poi del cucciolone sarà sufficiente scegliere mangimi di ottima qualità. Attenzione a fornire il giusto apporto energetico se lavora.
Ha bisogno di molto movimento. Per un corretto mantenimento del pelo, poi, qualche bella spazzolata è sufficiente.
Nome originale:
Braque du Bourbonnais
Nazione:
Francia
Altezza garrese Maschio max:
57.0
Altezza garrese Maschio min:
51.0
Altezza garrese Femmina max:
55.0
Altezza garrese Femmina min:
48.0
Peso Maschio max:
25.0
Peso Maschio min:
18.0
Peso Femmina max:
22.0
Peso Femmina min:
16.0
Club Razza:
Non esiste in Italia una specifica società specializzata.
Mantello:
Denso e corto, un po’ grasso ed opaco.
Coda:
Molto corta allo stato rudimentale, inserita un po’ bassa, forma una piramide da 3 a 5 cm ma non oltrepassa comunque gli 8 cm al massimo.
Caratteristiche:
La caratteristica che lo contraddistingue a colpo d’occhio dalle altre razze di Bracco è la particolare colorazione del manto.
Standard:

Razza abbastanza leggera. Apparenza raccolta e distinta. Costruzione piuttosto ben proporzionata e di giusti rapporti. La testa è di giuste dimensioni in relazione con il tronco.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *