Cosa fare se il gatto ha paura? Ecco come rassicurarlo


Il gatto ha paura o vive uno stato di ansia?

Se il nostro gatto ha paura o vive uno stato di ansia i numerosi tentativi di coccolarlo, abbracciarlo e baciarlo con l’idea che “l’amore vince su tutto” non funzioneranno.

Se rassicuriamo un gatto ogni volta che sobbalza al suono del campanello o al rumore di un’auto o di un coperchio che cade in cucina, penserà che ha ragione a spaventarsi e con il tempo sarà sempre più timoroso degli eventi.

Il gatto ha paura: comportiamoci normalmente

Le tensioni più banali vanno minimizzate e il concetto che deve passare al piccolo amico di casa è che non deve avere paura: quello che succede è normale. Muoviamoci come se niente fosse, comportiamoci normalmente e anche il nostro gatto trarrà giovamento da questi segnali.

Anche il flooding è bandito per aiutare i gatti a vincere le paure. Si tratta di una tecnica usata nella terapia comportamentale umana per curare le fobie per cui il paziente viene esposto all’oggetto della sua fobia per poi superarla attraverso il dialogo con il terapista, ma il gatto rimarrebbe traumatizzato.

Cerchiamo di rispettare la sua routine. Si tratta di un animale abitudinario e quello che dobbiamo fare è tenere la sua mente sempre attiva.

Giocare con il gatto potrebbe sembrare un piacere senza alcun altro scopo che il divertimento, ma in realtà è utile sotto molti punti di vista. Il gioco promuove l’esercizio, sia fisico che mentale, e aiuta ad aumentare la fiducia in se stessi.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!