Canili lager: salvati 39 Levrieri da Enpa


Salvati 39 Levrieri: addestrati per le gare e poi abbandonati

In Spagna, si ipotizza, fossero stati addestrati per le gare di corsa e per la caccia. Una volta finito il loro “lavoro”, venivano abbandonati in canili lager, le perreras, o addirittura uccisi. Ma grazie all’Enpa hanno trovato una nuova vita. Salvati 39 Levrieri, che l’anno scorso l’Enpa di Treviso, con base nel canile di Ponzano, è riuscita a salvare dalle torture e portarli in Italia.

Tutti i 39 cani trovano una famiglia

Tutti i cani arrivati erano già stati prenotati dalle famiglie che hanno scelto di adottarli. «L’amore non ha confini: va dalla Spagna fino al Trevigiano – sottolinea Adriano De Stefano, presidente dell’Enpa provinciale – altre 39 anime smarrite hanno potuto trovare una famiglia. Altrimenti sarebbero state condannate a morte dei lager spagnoli».

Il progetto Spagna è iniziato nel dicembre del 2010 grazie all’iniziativa di alcuni volontari dell’Enpa di Treviso. Nel tempo si è allargata anche ad altre province, in particolare Bergamo e di Brescia. Tre anni più tardi, l’attività dedicata alla situazione iberica è stata riconosciuta come progetto nazionale dell’Enpa, l’ente protezione animali.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!