La torsione dello stomaco nel cane: come intervenire?


Torsione dello stomaco nel cane: si può intervenire?

Questa patologia, conosciuta come torsione dello stomaco nel cane, si presenta come una dilatazione gastrica. Questa malattia è causata dall’abnorme accumulo di liquido e gas nello stomaco.

La conseguenza è il progressivo aumento di volume dell’organo e la sua rotazione che comportano tutta una serie di danni spesso fatali se non “presa” in tempo. Spesso il proprietario se ne accorge quando ormai la condizione è grave e, a quel punto, solo un intervento chirurgico immediato può salvare il cane.

Quali sono i sintomi della dilatazione gastrica nel cane?

Il primo sintomo della dilatazione gastrica nel cane è l’estrema agitazione del cane. Il nostro animale inizia a lamentarsi, ricerca l’attenzione dei familiari, passeggia avanti e indietro o non riesce a trovare una posizione comoda.

Altri sintomi della torsione dello stomaco sono: deglutizione frequente, versi simili a tentativi di eruttazione, perdita di gocce di saliva dalla bocca e conati di vomito infruttuosi, al termine dei quali vengono espulsi solo piccoli quantitativi di schiuma densa e biancastra.

Il respiro diviene accelerato e difficoltoso ma preoccupiamoci seriamente si ci accorgiamo di un evidente aumento di volume dell’addome del cane. Di fronte a sintomi di questo genere, è fondamentale portare immediatamente il cane dal veterinario per una procedura d’urgenza. In caso contrario, niente potrà salvarlo.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!