Polizia di Asti prende i cani abbandonati nei canili e li addestra come cani poliziotto


Cani abbandonati nei canili e addestrati come cani poliziotto dalla polizia di Asti

Il Centro Addestramento Cinofili Antidroga prende i cani abbandonati nei canili e li addestra come cani poliziotto antidroga. L’iniziativa parte dopo una crisi economica e dei drastici tagli che sono costretti a fare.

Adottare i cani nei canili è stata una delle soluzioni che ha permesso di risolvere ben questioni importanti: dare ai cani una nuova vita salvandoli dalle gabbie dei canili e tagliare i costi di acquisto che implicavano i cani di razza.

Oltre l’adozione, questo progetto ha anche un’altra bellissima prerogativa: scegliere cani ritenuti pericolosi ad esempio pitbull e rottweiler con lo scopo di dimostrare che non esistono cani pericolosi se gli si dà la giusta educazione e l’amore di una famiglia.

Cani poliziotto: dai 4 ai 7 mesi di addestramento

Ai cani spetta comunque un arduo lavoro. Le “lezioni” durano dai 4 ai 7 mesi e l’addestramento non è certo cosa da poco, si tratta di un percorso lungo e ben preciso. Per l’addestramento si usano dei rinforzi e dei giochi, mai delle punizioni. Lo scopo è quello di lavorare sulla motivazione del cane e di premiarlo ogni qual volta che porta a termine il suo compito.

Ma che fine fanno una volta finito il loro servizio? L’unità ha pensato anche a questo. Quando un cane poliziotto va in pensione viene adottato dal suo stesso conduttore che ha lavorato con lui per anni.

Davvero una bellissima iniziativa e un bellissimo esempio questo del del Centro Addestramento, i cani non solo hanno l’occasione di ricominciare una nuova vita e di rendersi utili alla società, ma in potranno conoscere ciò a cui ambiscono da tutta la vita: l’amore di una famiglia.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X