Sei incuriosito dai gatti senza peli? Scopri quali sono le 5 razze principali e le curiosità da conoscere legate alla loro peculiarità.

21 Dicembre 2022 di Redazione

Siete incuriositi dai gatti senza peli? In questo articolo vi presentiamo le 5 razze principali e le loro caratteristiche distintive, insieme ad alcune curiosità interessanti su questa loro peculiarità.

Curiosità sui gatti senza peli

– soffrono le temperature: bisogna proteggerli dal caldo come dal freddo per evitare che possano ammalarsi.
– non sono mai totalmente senza pelo: nella maggior parte dei casi hanno una leggerissima peluria che si nota al tatto.
– il fatto che siano senza peli non li rende gatti anallergici: infatti a creare allergia non è il pelo ma una proteina, la Fel D1, contenuta nella saliva del gatto.
– la mancanza di pelo è dovuta a una mutazione spontanea del gene recessivo denominato hr.

Ecco 5 razze di gatti senza peli

1. Sphynx. È il più noto tra i gatti senza pelo e ha una conformazione fisica davvero particolare: la testa a forma di cuneo, le orecchie giganti e il corpo pieno di rughe. Proprio per questi motivi, il più delle volte, piace da impazzire! Ma non è questo l’unico motivo per cui lo Sphynx è tanto amato: è infatti considerata la razza più dolce e affettuosa del mondo.

Sphynx
Sphynx

Lascia un commento