Bali: strage di cani per soddisfare il mercato della carne


Bali: strage di cani per soddisfare le richieste del mercato della carne

Grazie a Striscia la notizia è stata portata alla luce una preoccupante situazione riguardante i cani che vige a Bali:sacrifici per celebrazioni religiose, uccisioni programmate da parte del governo e, soprattutto, caccia indiscriminata per la carne.

Si tratta della situazione a Bali, famosa meta turistica della quale pochi conoscono gli aspetti più inquietanti.
Edoardo Stoppa spiega quanto sia facile trovare la carne di cane nei menu, tanto che lo stesso governo indonesiano ha espresso già nel corso del 2017 preoccupazione per l’abbattimento dei cani sull’isola.

Nonostante questa pratica barbara, non è stato posto alcun divieto al commercio di carne di cane e l’autorità centrale si è limitata a sconsigliarne l’acquisto.

In definitiva, questo grave problema non è stato risolto e le telecamere di Striscia la Notizia hanno seguito uno dei cosiddetti “dog hunter” per documentarne l’attività giornaliera.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!