Bocconi avvelenati uccidono otto Pastori Tedeschi nel Pisano


E’ stata una Pasqua da brivido nel Pisano: nessuna pietà e bocconi avvelenati che hanno ucciso otto cani, altri due sono in condizioni critiche

Sono state giornate da incubo nel Pisano, a Castelfranco di Sotto: otto cani sono morti, dopo aver ingerito alcuni bocconi avvelenati, altri due sono gravissimi. Non sembrerebbe un gesto casuale, in quanto le polpette avvelenate sono state lanciate in un’ampia zona recintata, privata, nel quale il proprietario custodiva i suoi dieci Pastori Tedeschi. Otto di questi, purtroppo, non ce l’hanno fatta, mentre due lottano fra la vita e la morte, in terapia intensiva. 

Il proprietario ha quindi deciso di offrire una ricompensa a coloro che riusciranno ad identificare questi killer, e la notizia sta facendo in queste ore il giro d’Italia. Per il momento, non è ancora stato chiarito quale veleno abbia ucciso i cani, sarà l’autopsia a stabilirlo, come ha raccontato alla stampa il proprietario Lionello Briganti. “Non credo di avere nemici, e forse questo potrebbe essere stato il gesto di un pazzoide.” ha raccontato l’uomo.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!