Amministrazione Trump permette a un cacciatore di importare i resti di un raro rinoceronte nero


Permesso a un cacciatore di importare pelle, cranio e corna di un raro rinoceronte nero ucciso in Africa

L’amministrazione Trump ha dato il permesso a un cacciatore del Michigan di importare la pelle, il cranio e le corna di un raro rinoceronte nero che ha ucciso in Africa.

Chris D. Peyerk di Shelby Township ,il cacciatore, ha richiesto l’anno scorso l’autorizzazione per importare i resti di questo animale protetto dalla Endangered Species Act.

Peyerk ha pagato $400.000 a un programma anti-bracconaggio per ricevere il permesso di cacciare il rinoceronte maschio che si trovava nel parco nazionale della Namibia. Questi rinoceronti neri sono molto rari, ad oggi si contano 5.500 esemplari rimasti e per questo motivo sono stati categorizzati come specie in via di estinzione. Quasi la metà di questi si trovano in Namibia e li è consentito legalmente cacciare al massimo cinque rinoceronti maschi all’anno.

Rinoceronte nero: una specie in via d’estinzione

Come riportato da Fox News, il numero di rinoceronti neri negli ultimi anni è aumentato, tuttavia dozzine di questi esseri viventi vengono ancora illegalmente cacciati per via delle loro corna, che vengono vendute al mercato nero per l’uso nella medicina tradizionale cinese. Le corna sono infatti composte in gran parte da cheratina proteica, componente principale di capelli e unghie.

La caccia legale e ben regolamentata può favorire la conservazione di alcune specie fornendo incentivi alle comunità locali necessarie proprio per la conservazione“, ha affermato Laury Parramore, portavoce del Fish and Wildlife Service.

Per decenni i federali non hanno rilasciato permessi d’importazione per i rinoceronti neri, ma l’amministrazione Obama ne ha emessi tre a partire dal 2013, mentre l’amministrazione Trump ne ha rilasciate altre due.

La Humane Society ha criticato la decisione federale di consentire a Peyerk di importare i resti del rinoceronte nero, Kitty Block, capo della Humane Society of the United States and Humane Society International ha detto: “Sollecitiamo il nostro governo federale a porre fine a questo schema “pay-to-slay” che consegna trofei di rinoceronti agli americani ricchi, assistendo senza muovere un dito all’estinzione dei rinoceronti. Sebbene non possiamo tornare indietro nel tempo per salvare questo animale, l’amministrazione può impedire agli Stati Uniti di contribuire ulteriormente alla scomparsa di questa specie rifiutando i futuri permessi di importazione“.

Fonte via Fox News

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X