Allarme nuova ondata di caldo: ecco come proteggere i nostri cani


Troppo caldo: fonte di problemi per i cani

Il troppo caldo può essere fonte di problemi per i cani, specialmente per i cuccioli, i cani anziani, i soggetti in sovrappeso. Bastano però alcuni accorgimenti per garantire il loro benessere, anche nelle giornate più torride.

Rimedi e precauzioni: acqua fresca e pulita e alimenti secchi e umidi

Quando fa caldo, il cane deve avere costantemente a disposizione acqua fresca e pulita. Se passiamo molto tempo fuori casa, sarebbe opportuno disporre diverse ciotole negli ambienti interni, su balconi e terrazze, in giardino. Ricordiamoci anche della ciotola portatile per le passeggiate. Alterniamo alimenti secchi e umidi, controllando che il nostro animale mangi a sufficienza: mantenere costante la temperatura corporea richiede un impegno metabolico, che consuma calorie.

Durante le passeggiate

Assicuriamoci che il nostro cane possa sempre trovare refrigerio in zone ombreggiate e ventilate, sia in casa, sia all’esterno. Non lasciamolo mai da solo in auto o in una stanza chiusa, che possono diventare rapidamente caldissime, soprattutto se sono esposte ai raggi del sole.

Nelle giornate particolarmente calde, limitiamo la durata delle passeggiate, scegliendo le ore più fresche (mattina presto, sera) e alternando l’attività fisica a momenti di tranquillo riposo all’ombra. In città o in spiaggia, non dimentichiamo che, quando fa molto caldo, anche il suolo è rovente.

Quali sono i sintomi del colpo di calore?

Se il nostro amato cagnolino viene colpito da un colpo di calore dobbiamo agire in fretta, ma soprattutto, dobbiamo saperlo riconoscere. I sintomi da colpo di calore sono: respiro affannoso, agitazione e tachicardia, la pelle diventa molto calda, sonnolenza continua accompagnata da salivazione esagerata e gengive di colore rosso scuro. Se notiamo tutti questi sintomi, via di corsa dal veterinario!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X