Cani e bambini: quali sono i benefici?


I benefici: i bambini che vivono con un cane sono più sani!

Lo dice la scienza: cani e bambini sono perfetti insieme, soprattutto per la salute. I bimbi che hanno un animale domestico si ammalano meno. Questa è la conclusione di una ricerca condotta nell’ospedale universitario di Kuopio, in Finlandia, su un campione di 400 neonati.

Quali sono i benefici del contatto cani e bambini? Il contatto con il cane o il gatto sembrerebbe aumentare gli anticorpi. Ogni giorno i genitori hanno dato informazioni sul loro stato di salute e, dopo un anno di osservazione, si è notato che i bambini che vivevano a contatto con animali domestici mostravano una riduzione del 30% di disturbi come tosse e addirittura una riduzione del 50% della possibilità di contrarre infezioni alle orecchie.

Benessere per la mente: anche la psicologa dice sì!

Beatrice Garzotto, psicologa presso Fienile Animato Onlus di Cambiago (MI), vede positivamente la convivenza cane e bambino:

«La presenza di un cane all’interno di una famiglia quando nasce un bambino la ritengo una risorsa e uno stimolo importante; il cane, oltre a essere un compagno di giochi, è un supporto, una protezione per il bambino. È un’alleanza che può segnare in maniera positiva la crescita del bimbo, si crea un’intesa tra due esseri viventi che possono comunicare senza parole ma attraverso gesti ed emozioni; ma ci tengo a sottolineare che per salvaguardare il benessere di entrambi la relazione deve essere mediata sempre dai genitori. Se il bimbo e il cane hanno gli spazi e soprattutto i tempi adeguati per conoscersi, la presenza del cane diventa una risorsa importante di crescita, di rispetto per il prossimo e una possibilità di riconoscere le emozioni e gli stati d’animo».

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!