Come fare felice il proprio cane? Ecco qualche consiglio


Che cosa rende felice il cane?

Per trovare una risposta alla domanda: come fare felice il cane dobbiamo individuare gli “ingredienti” idonei a renderla possibile. In altre parole: “Che cosa rende felice il cane?”. La risposta immediata e più corretta è: “Poter essere cane” cioè poter essere se stesso.

Per poter essere se stesso, il nostro amico deve raggiungere ogni giorno un sufficiente appagamento delle sue esigenze fisiche e mentali. Quindi una serie di attività che coinvolgano corpo e mente che lo soddisfano.

Quando il cane non è felice? La causa principale

Gli studi sul comportamento canino hanno dimostrato che una delle cause dei “problemi comportamentali del cane” sta nel fatto che il nostro amico non è appagato dal punto di vista fisico e cerebrale. In termini tecnici parliamo di “sottostimolazione del cane”, cioè una carenza di attività in grado di appagare le necessità del cane.

La sottostimolazione provoca reazioni spropositate: abbaiare in modo eccessivo, essere allerta, cercare spesso la “rissa”, rincorrere tutto ciò che si muove, dedicarsi ad attività di leccamento fino a procurarsi lesioni. Insomma, rassegnarsi a una vita letargica che spesso si trasforma in vera e propria depressione. Inoltre, a un problema sostanzialmente “quantitativo” a volte si affianca una “errata stimolazione”, vale a dire quando il cane viene sottoposto ed esposto ad attività non adeguate alla sua natura.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X