Problemi ai denti del cane? Ecco come intervenire!


Denti del cane, importanti per la loro vita: puliamoli!

I denti del cane sono quantomai importanti per la sua vita. Gli servono per mangiare, per difendersi, per trasportare oggetti o sollevare delicatamente i cuccioli. Molti sono convinti del fatto che raramente i cani abbiano problemi ai denti simili ai nostri, in particolare la carie… ma non è proprio così. Scopriamo i problemi dentali dei nostri amici e interveniamo!

La pulizia dei denti  del cane è fondamentale

La “pulizia dei denti” è il rimedio da adottare anche per i cani quando vediamo che i denti iniziano a essere aggrediti dal tartaro. Con una differenza sostanziale, però: per poter lavorare, il veterinario è costretto a sedare il cane che molto difficilmente tollera una manipolazione tanto pesante quanto innaturale della sua bocca, zona particolarmente sensibile.

Tuttavia l’anestesia comporta sempre dei rischi soprattutto se il cane è anziano o soffre di qualche tipo di patologia, come cardiopatie e simili. Se poi il veterinario dovesse trovare denti ormai compromessi, sarà costretto a estrarli, per impedire che la degenerazione e le infezioni batteriche minaccino la vita del nostro amico. Prevenire è senz’altro più saggio.

Come prevenire?

Ricordatevi di lavargli i denti con una certa frequenza, una volta al giorno sarebbe l’ideale, magari la sera. Ci sono prodotti specifici: dentifrici e spazzolini ideati per le esigenze dei nostri amici. In realtà si tratta di paste a base di enzimi molto diverse dai nostri dentifrici ma l’utilizzo è il medesimo.

Anche una soluzione di acqua e bicarbonato è utile, da passare sulle gengive utilizzando una pezzuola. Il problema è che se il cane non è abituato a questa pratica all’inizio non sarà facile convincerlo che è utile e importante. Conviene iniziare quando è cucciolo, come per qualsiasi altra manipolazione invasiva.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X