Il mio cane è triste? Come riconoscere la depressione canina


Depressione nel cane: capirla per curarla

Molte volte i proprietari di cani entrano in crisi quando vedono il loro cucciolotto mogio, che non ha appetito e che non interagisce. Cosa ha? Cosa posso fare per lui? Questi sono gli interrogativi che ci poniamo in continuazione.
Innanzitutto è necessario evidenziare che i cani, proprio come noi essere umani, possono soffrire di depressione e tristezza, e il nostro compito è capire quando un cane mostra i sintomi della tristezza e indagarne il motivo.

Depressione e tristezza: capire il linguaggio del cane

Ovviamente per noi padroni non è semplice capire quando un cane è triste o è malinconico oppure ancora soffre di depressione; questo perché il nostro peloso non comunica con la parola ma ha un linguaggio tutto suo: il corpo e le espressioni facciali.
Vari possono essere i motivi che provocano la tristezza in un cane e varie possono essere le sue manifestazioni:l’importante è osservare il comportamento del cane e il linguaggio del suo corpo.

Questi sono alcuni segni che si possono riconoscere in un cane triste:

  • Un cane non ha appetito o ha meno appetito rispetto al solito.
  • Il cane non non è più espansivo come prima.
  • Ha poco voglia di uscire per la passeggiata e quando lo chiamate per uscire si nasconde in un angolo.
  • Il cane dorme molto e evita il contatto umano.
  • Il cane non ha voglia di giocare e di interagire con il padrone.

I motivi che provocano tristezza o depressione nel cane possono essere i più svariati:

  • Perdita di un compagno animale o la perdita di un padrone: il cane, essendo un animale molto empatico, in questo caso rispecchia semplicemente le emozioni del padrone.
  • Cambiamenti in famiglia: un bambino o persone nuove che entrano in famiglia possono causare tristezza per il cane, anche se solo momentanea.
  • Cambiamento nelle abitudini dell’animale: classico esempio è il padrone che trova un nuovo posto di lavoro e ha meno tempo da dedicare al peloso; se i cambiamenti avvengono in casa è necessario concedere del tempo al cane per abituarsi alla nuova situazione.

Nella maggior parte dei casi ai cani la tristezza e la depressione scompaiono da sole, in tempi relativamente brevi, sopratutto con l’aiuto di noi proprietari: dedicategli più tempo, tenetelo occupato facendogli fare attività insieme a voi ricordandovi di ricompensarlo quando mostra segni di felicità. 

 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

>