La storia del cane Daisy e di Megan, la bambina che l’ha salvata


Daisy e Megan: la storia di un cane e della bambina che lo ha salvato

Daisy è una dolce cucciola che nella sua vita è stata molto sfortunata: picchiata fino quasi alla morte dal suo proprietario e poi abbandonata come uno straccio vecchio. L’intero quartiere conosceva la storia di Daisy e infatti, dopo essere stata maltrattata e poi abbandonata dall’uomo che lei considerava il suo migliore amico, la cagnolona è stata salvata da un’Associazione animalista che ha trovato per lei anche una famiglia pronta a donarle tutto l’amore del mondo.

Ma ormai per Daisy era diventato impossibile fidarsi dell’uomo e il giorno dopo l’adozione è fuggita da quella casa che lei vedeva come una prigione forse, o che le ricordava il dolore patito con il suo vecchio padrone. Per mesi, la cucciola è rimasta semplicemente fuori dalla casa dei suoi nuovi padroni e non permetteva a nessuno di avvicinarsi; le persone non riuscivano a convincerla ad avvicinarsi nemmeno offrendole del cibo.  

Il miracolo di Megan

Ma ecco che quando tutte le speranze ormai sembravano svanite, una dolce bambina di sei anni, di nome Megan, riesce dove gli altri hanno fallito: si è seduta a terra, all’altezza di Daisy cosicché il cane non la vedesse come un pericolo; La cagnolona, incuriosita da ciò che la bambina stava facendo, ha deciso di fidarsi. Si è avvicinata e ha iniziato ad annusare Megan.
Il cane e la bambina si sono conosciute, con pazienza e senza affrettare i tempi: Daisy grazie a una bambina di sei anni è tornata a fidarsi del genere umano!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!