Roy, abbandonato dalla sua famiglia legato al cancello di casa


Roy abbandonato da quella che pensava essere una famiglia amorevole

Roy è un dolce cagnolino bianco di appena dieci kg di peso. Per lui la vita sembrava scorrere abbastanza tranquilla fino a qualche giorno fa quando la sua famiglia ha deciso di fare le valigie e partire, lasciando il povero cane solo nella casa ormai abbandonata, legato al cancello.
Siamo nella periferia di Roma e Roy vive con la sua famiglia in una villetta con giardino, e forse questa cosa è la sua rovina: Roy viveva perennemente con la pettorina ma non veniva mai portato a fare una passeggiata; alcuni giorni la sua ” famiglia” lo lasciava per ore legato davanti casa senza cibo e acqua, ma Roy da bravo e fedele amico a quattrozampe, non si lamentava, non abbaiava ma si accontentava del cibo portato dai vicini di casa.

Per Roy però la vita poteva solo peggiorare: una mattina i suoi ” padroni” decidono di fare le valigie, raccogliere le loro cose e partire. Ma non partire per una semplice vacanza. No, la famiglia ha deciso di lasciare la casa nella quale abitavano e insieme alla casa hanno deciso di lasciare anche Roy; hanno legato il povero cane al cancello per evitare che li seguisse e sono partiti. Roy rimane giorno e notte legato al cancello ad aspettare i suoi padroni, non riuscendo a capire che loro non torneranno.
I vicini hanno deciso di segnalare il cane al canile affinché venga salvato e affinché riesca a trovare una famiglia che questa volta possa donargli amore per sempre.

Noi vogliamo credere che per Roy ci sarà un lieto fine.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!