Ancona: OIPA salva un cane chiuso in un magazzino tra i rifiuti


Camilla: la cagnolona chiusa dentro un magazzino tra la spazzatura

Chiusa da anni dentro un magazzino: finestre oscurate, oggetti ammassati e bidoni della spazzatura. Questo il modo in cui è stata ritrovata Camilla, una Breton di 16 anni che, dopo aver adempiuto i suoi “doveri” come cane da caccia, è stata abbandonata poiché diventata troppo vecchia. A ritrovarla le guardie zoofile dell’OIPA della sezione di Ancona.

Il cane salvato dalle guardie zoofile dell’OIPA di Ancona

Una situazione davvero terribile monitorata dal nucleo delle guardie zoofile dell’OIPA di Ancona che, dopo diversi interventi e sopralluoghi per verificare l’effettiva presenza del cane, sono intervenuti e sequestrato Camilla. La cagnolina è stata trova circondata da escrementi, in una cuccia piccolissima, del cibo e una rete del letto utilizzata come recinto per non farla scappare.

Camilla è stata portata presso la struttura sanitaria dove ha ricevuto le cure e le visite necessarie. Nonostante la reclusione forzata a cui era stata sottoposta, Camilla è molto curiosa, dolce e affettuosa ed è in attesa di una famiglia che possa adottarla per darle, finalmente, la vita che merita.

Per ogni informazione sulla sua futura adozione, si potrà scrivere un’e-mail a: guardiemarche@oipa.org

Fonte e immagine in evidenza via Guardie zoofile Oipa 

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!