Cane salvato e reclutato dalla polizia di Granada come agente


La polizia di Granada ha salvato la vita a un cucciolo di pastore tedesco preso a calci

La polizia spagnola ha salvato la vita a un cane: un cucciolo di pastore tedesco preso a calci in mezzo alla strada da un uomo. Arriva una segnalazione telefonica e le autorità di Granada, intervenute nell’immediato sul posto, hanno colto sul fatto un uomo che stava picchiando il povero cucciolo con violenza. L’uomo è stato arrestato e la polizia è corsa subito in soccorso del povero cagnolino, rimasto a terra stordito dalle botte.

Il cane salvato è stato trasportato in ospedale. Oltre a una serie di lividi causati dalle forti botte, gli hanno diagnosticato un trauma allo stomaco. Per fortuna gli esami e le radiografie non hanno evidenziato gravi danni interni o emorragie, e il cucciolo in poco tempo è riuscito a recuperare le forze e la salute completamente. Il cucciolino si è mostrato subito un cane affettuoso, ancora in grado di fidarsi degli esseri umani, nonostante il trattamento subito da chi avrebbe dovuto prendersi cura di lui.

Il cucciolo viene adottato e reclutato per l’addestramento come cane poliziotto

Gli agenti sono rimasti profondamente colpiti da quello che aveva dovuto sopportare la povera bestiola e così hanno deciso di non lasciarlo solo neanche per un giorno. Il cucciolo è stato adottato e reclutato per l’addestramento in quanto cane poliziotto. Il piccolo pastore tedesco ora sta bene. La polizia ha raccontato la sua storia e ha pubblicato su Twitter un sondaggio per scegliere il nome del cagnolino. Dopo le varie opzioni del sondaggio, Rocky, Lucky, Iron e Stan Lee, il pubblico di Twitter ha deciso proprio per quest’ultima proposta. Il cucciolino di nome Stan Lee è ufficialmente un agente della polizia di Granada e un eroe.

Immagine in Evidenza via Facebook

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!