Cani e uomini: i nostri cervelli sono molto simili


Molte somiglianze tra il nostro cervello e quello dei nostri cani

Tutti i mammiferi hanno le stesse strutture cerebrali e si è scoperto che cani e uomini hanno cervelli molto similiGregory Berns, prestigioso neuro-scienziato della Emory University di Atlanta (Georgia, Stati Uniti), ha sottoposto un campione di una ventina di cani non sedati a una seduta di risonanza magnetica funzionale, dimostrando che i cani provano emozioni come gli esseri umani.

I cani provano emozioni: uno studio dimostrato

I ricercatori hanno individuato quali parti del cervello si attivano in seguito a stimoli precisi e diversi, cercando di capire cosa pensano i nostri amici a quattro zampe. Hanno scoperto che anche nei cani il nucleo caudato del cervello subisce un’attivazione se stimolato dal pensiero di esperienze piacevoli.

L’attività nei cani, aumenta sia con un gesto della mano associato alla presentazione di cibo sia quando appare il proprietario che era stato fatto uscire dalla stanza, oppure in presenza di odori umani. Emozioni positive illuminano e attivano, il nucleo caudato del cervello nel cane proprio come nell’uomo!

Cani e uomini: le stesse abilità cognitive

Allo stesso modo, alcune abilità cognitive sono strettamente connesse: se un uomo è bravo in matematica, in genere è anche molto abile nel problem solving. Qualcosa di simile accade anche ai cani. Inoltre, nei cani anziani è stata dimostrata la propensione a sviluppare una condizione simile a quella dell’Alzheimer. Ci sono però anche alcune differenze: il cervello dei cani è più piccolo di quello umano in rapporto alle dimensioni corporee. Tuttavia, questo non impedisce a molti cani di dimostrarsi ben più intelligenti di tanti esseri umani…

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!