Educare il cane: errori da non commettere


Come educare il cane? Gli errori da non fare con lui

Avere un cane è un esperienza unica, felice e carica di grandi emozioni. Solo un cane sa come amarci e darci tutto l’amore e la fedeltà senza alcuna pretesa. Il suo è un amore gratuito e noi siamo tenuti a corrispondere nel modo migliore possibile. Come? Vediamo insieme come educare il cane e gli errori più comuni da non commettere nei confronti del nostro amico a quattro zampe.

Non disorientarlo

Avere certezze è un’esigenza. Stabilire una routine per le cose importanti della giornata è un modo valido per offrirgliele: il luogo della cuccia, l’orario e la frequenza della pappa, le uscite, il rispetto delle regole (no al divano, no al cibo dalla tavola …).

Non deluderlo

Premiarlo è un incentivo e una spinta a comportarsi bene e a ricordarsi dell’azioni positive che hanno generato la lode (e il bocconcino).

Non parlare troppo

Cerchiamo di usare il più possibile termini semplici e sempre uguali. Il cane apprende con grande facilità se utilizziamo un linguaggio semplice e chiaro e, soprattutto, se siamo coerenti nelle indicazioni che gli diamo.

No all’inattività

L’attività del cane è davvero fondamentale per la sua salute e per il suo benessere. I giochi e l’attività sono parte essenziale del benessere psicofisico del nostro amico. Quindi armiamoci di buona volontà e…evviva le passeggiate e lo sport!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!