Giustizia per Tequila cane ucciso da un agente di polizia


Il successo della manifestazione per Tequila cane ucciso da un agente della polizia

Moltissime persone hanno partecipato alla manifestazione organizzata dalla Sezione LNDC di Pescara. Volevano ricordare Tequila cane ucciso da un agente della polizia municipale per chiedere giustizia. L’evento è iniziato nella piazza del Comune di Montesilvano, dove gli attivisti sono stati raggiunti dall’Assessore al Benessere Animale della cittadina adriatica e dall’assessore Deborah Comardi che ha espresso la necessità di fare formazione agli agenti di Polizia Municipale per affrontare con cognizione di causa gli interventi che riguardano animali.

Molti bambini partecipano per ricordare Tequila cane ucciso: sempre docile e mansueta

Oltre alla famiglia di Tequila, ha partecipato un gruppo di bambini e bambine che conoscevano bene Tequila cane ucciso e volevano testimoniare quanto fosse docile e mansueta. I manifestanti si sono poi spostati presso il comando della Polizia Municipale per far sentire la propria voce ai diretti responsabili della morte della cucciolona. Dal comando però nessuno ha voluto affrontare i familiari di Tequila nascondendosi dietro un silenzio “forzato” a causa delle indagini in corso sull’accaduto.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!