Irish Water Spaniel


Cane da acqua pressoché sconosciuto in Italia, un po’ come tutte le razze irlandesi pare avere “l’argento vivo addosso” in quanto a vivacità.

Cosa fa meglio

E’ un ottimo riportatore dall’acqua.

Malattie frequenti

Nessuna di rilievo.

Cuccioli

Educatelo fin da cucciolo. L’enorme vivacità di questo cane va gestita partendo da una buona educazione di base che permetta di gestirlo in ogni situazione.

Caratteristiche

  • Taglia: Media
  • Pelo: Grande
  • Colori: Un ricco colore fegato pulce; il bianco sul petto è indesiderabile.
  • Costo nutrizione: Medio
  • Adatto ai bambini: Normale
  • Adatto allo sport: Normale

Origine

Progenitori persiani. Le vere origini della razza restano oscure. In genere si pensa che gli Spaniel da acqua abbiano avuto origine dall’evoluzione di cani originari della Persia, arrivati in Irlanda attraverso la Spagna.

Carattere

Vivace compagno di famiglia. Fiero, unisce intelligenza e resistenza con un carattere vivace e focoso, enorme vitalità e lealtà. Un buon cane per la famiglia, con il senso dell’umorismo, ma attento agli estranei.

Nessuna esigenza particolare. E’ un cane piuttosto rustico per cui non ci sono attenzioni particolari da seguire. Per l’alimentazione prima del cucciolo e poi del cucciolone sarà sufficiente scegliere mangimi di ottima qualità.
Nessuna esigenza particolare. E’ un cane piuttosto rustico che non richiede attenzioni particolari. Per un corretto mantenimento del pelo, poi, qualche bella spazzolata è sufficiente.
Nome originale:
IRISH WATER SPANIEL
Nazione:
Irlanda
Altezza garrese Maschio max:
59.0
Altezza garrese Maschio min:
53.0
Altezza garrese Femmina max:
56.0
Altezza garrese Femmina min:
51.0
Peso Maschio max:

Peso Maschio min:

Peso Femmina max:

Peso Femmina min:

Club Razza:
Club Italiano Spaniel.
Mantello:
di riccioli ad anelli densi, stretti, crespi ma non lanosi, e naturalmente oleoso.
Coda:
Liscia, robusta e grossa alla radice, va gradualmente affinandosi verso una punta fine.
Caratteristiche:
Intelligente, robusto, ben costruito, compatto o squadrato.
Standard:

Tronco di buona misura, nell’insieme proporzionato e deve dare l’impressione di essere a botte, accentuato in questo dallo sviluppo del costato; l’insieme è robusto e ben muscoloso. Dorso corto largo e in linea, forte nell’aggancio con il treno posteriore. Groppa profonda e ampia. Torace disceso, ma non troppo ampio o arrotondato tra gli arti anteriori, pur tuttavia largo con costole ben sviluppate dietro le spalle.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *