Levriero Afghano


Elegantissimo e quasi “femminile” per via del suo mantello lunghisimo, alla bellezza il Levriero Afghano unisce però un carattere piuttosto cocciuto con il quale si dovranno comunque fare i conti.

Cosa fa meglio

Nasce per la corsa.

Malattie frequenti

Nessuna di rilievo.

Cuccioli

Essedo un po’ testardo di natura, sarà bene abituarlo fin da cucciolo ad una adeguata educazione di base che faccia prevalere l’autorità, intelligente, del padrone.

Caratteristiche

  • Taglia: Gigante
  • Pelo: Lungo
  • Colori: Tutti i colori sono ammessi.
  • Costo nutrizione: Medio
  • Adatto ai bambini: Poco
  • Adatto allo sport: Normale

Origine

Anticamente veniva chiamato Tazi (“velocità e assalto”). Di lui si sa però poco o nulla. Per certo è stato creato in Asia per la corsa e per la custodia delle greggi. In quest’ultimo ruolo non esitava a duellare con i lupi o a tenere a distanza branchi di randagi. Fuori dai confini dell’Afghanistan, è stato spesso adottato per la sua fluente bellezza, a tal punto da far bella mostra di sé nei giardini delle ville patrizie europee.

Carattere

Ha un’indole piuttosto distaccata e non ama troppo il contatto fisico con l’uomo. Eppure col padrone sa essere a modo suo molto affettuoso. Si tratta tuttavia di un affetto dimostrato perlopiù con piccoli gesti, ovvero con un codice di linguaggio che va conosciuto e adottato da entrambi – uomo e cane – perché si possa andare d’amore e d’accordo. Ha bisogno di molto movimento e per questo occorre prestare attenzione se per caso si vive in appartamento.

Il Levriero Aghano non ha particolari esigenze in fatto di alimentazione. Sarà pertanto sufficiente usare del mangime di qualità fin da cucciolo.
Va spazzolato regolarmente.
Nome originale:
Levriero Afghano
Nazione:
Afghanistan
Altezza garrese Maschio max:
74.0
Altezza garrese Maschio min:
68.0
Altezza garrese Femmina max:
69.0
Altezza garrese Femmina min:
63.0
Peso Maschio max:

Peso Maschio min:

Peso Femmina max:

Peso Femmina min:

Club Razza:
Associazione Italiana Amatori Levrieri Afghani
Mantello:
Lungo e molto fine sul costato, gli arti anteriori e posteriori, e sui fianchi.
Coda:
Non troppo corta, termina a forma di anello.
Caratteristiche:
Lungo e atletico, il Levriero Afghano si muove con andatura elastica e piena di eleganza.
Standard:

Gli arti sono muscolosi, il petto profondo, le ossa delle anche prominenti. La testa è fine e ben cesellata. Il cranio non è troppo stretto e il muso è lungo con potenti mascelle. Gli occhi hanno forma quasi triangolare.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *