Zippy: il cane eroe muore nell’incendio per salvare la sua famiglia


Zippy il cane eroe sfida le fiamme e mette in sicurezza i suoi padroni

La famiglia Butler dormiva tranquillamente quando nella loro casa in Florida ha preso fuoco. L’allarme antincendio ha iniziato a suonare, ma non è bastato a svegliare la famiglia. Fortunatamente per loro, il loro Jack Russell Terrier, Zippy, si è reso conto del pericolo e si è messo a correre per la casa, abbaiando nella speranza di svegliare la sua famiglia.

Il cane eroe ha sfidato le fiamme pur di mettere in sicurezza i suoi padroni che, grazie a lui, sono riusciti a mettersi in salvo. Solo dopo essere uscito di casa, il proprietario della casa Leroy Butler, si è accorto che Zippy era ancora all’interno della casa in fiamme. Leroy ha tentato di tornare a prendere il cane, ma la casa era impraticabile. L’unica cosa da fare era aspettare che i pompieri finissero di spegnere l’incendio.

Il padrone: “L’abbiamo salvato dal canile, forse questo è stato il suo modo per restituire il favore”

Quando Leroy entrò, Zippy era morto, soffocato dal fumo. “Il pavimento del soggiorno era tutto bruciato. Zippy era un cagnolino basso. Non è riuscito a scappare e a rifugiarsi in nessun posto“, ha detto Butler in un’intervista a Fox News. I pompieri hanno affermato che l’incendio si è emanato dalla soffitta della casa, ma quale sia la causa non è ancora chiaro”.

Zippy era solo un piccolo Jack Russell bianco e nero che abbiamo adottato 4 anni. L’abbiamo salvato dal canile, forse questo è stato il suo modo per restituire il favore, ma ci mancherà davvero tanto“, ha aggiunto l’uomo.

Sicuramente la famiglia avrebbe preferito che il cane non “restituisse” il favore. Sicuramente avrebbero preferito che il cane passasse con loro ancora un po’ di tempo, ma purtroppo lo sappiamo bene, i cani sono esseri fedeli e leali. Di fronte al pericolo non ci pensano due volte a sacrificarsi per noi.

Fonte e immagine in evidenza via Bored Panda

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X