Cosa fare se il nostro gatto ingoia un corpo estraneo?


Il nostro gatto ingoia un corpo estraneo: niente paura ecco cosa fare

Capita spesso che il nostro gatto possa ingoiare un corpo estraneo mentre gioca o durante qualche altra attività, cosa fare in questi casi? Se ci accorgiamo di qualcosa che non va, possiamo provare, nella mezz’ora successiva e non oltre, a farlo vomitare costringendolo a bere acqua salata o dandogli alcune manciate di sale grosso.

Un’altra soluzione abbastanza comune potrebbe essere quella di: offrire al gatto pasti morbidi come ad esempio, patate lessate e schiacciate, semolino e omogeneizzati alla carne.

In questo modo se il corpo estraneo si trova nello stomaco verrà inglobato e il gatto riuscirà a farlo defluire naturalmente verso il tratto digerente inferiore con la speranza che venga espulso per vie naturali.

Corpo estraneo palato, gola e stomaco

Diverso è il discorso per un corpo estraneo che si trova nel palato, nella gola, esofago. In questo caso sarà necessario sedare il micio e con l’impiego di un endoscopio che, nella maggior parte dei casi consente di evitare l’intervento chirurgico vero e proprio, si potrà estrarre l’oggetto indesiderato nel corpo del micio. Quest’ultima è una pratica sicuramente più invasiva e deve essere presa in considerazione esclusivamente in caso di occlusione o sub-occlusione intestinale.

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

X