Maximus: il gatto randagio che ha fatto notizia in tutto il mondo riceve “centinaia” di offerte per le cure


Maximus: un gatto gravemente ammalato riceve offerte per le cure da tutto il mondo

02 (SCRT) a Great Barr, Sandwell. Il gruppo di volontari ha ora donato più di 10.000 euro per le cure, doni, dolcetti e giocattoli.

Maximus adesso è “un gatto diverso”, ha dichiarato la fondatrice della SCRT, Lucy Strickland, che si è occupata di lui. Questo gattino è stato accolto da SCRT il 28 novembre ed è stato soprannominato Mr. Nosy.

Maximus è stato portato di corsa al piccolo ospedale specialistico per animali, Langford Vets a Bristol, la scorsa settimana, con i volontari che temevano il peggio. Ero in lacrime, il veterinario era in lacrime. Abbiamo pensato che fosse il suo ultimo giorno“, ha dichiarato Strickland, di Wolverhampton.

Ma il Mr. Nosy ha superato tutte le aspettative e le radiografie non hanno rilevato nulla di più grave di un linfoma. Maximus ha subito un trattamento al quale sta rispondendo bene.

Siamo completamente scioccati dal modo in cui la situazione si è svoltata“, ha detto Strickland.

Gran parte dei soldi sono stati spesi per la cura sanitaria del gattino, ma eventuali donazioni rimanenti saranno spese per altri animali che la SCRT ha in affidamento nel rifugio.

E anche se Massimo non sarà abbastanza stabile per un altro “mese o due”, è già pronta per lui una casa. Pochi giorni fa infatti una famiglia ha fatto una richiesta di adozione per lui. Strickland ammette che l’attenzione globale è stata “folle”. Questo eco mediatico è fondamentale poiché aumenta la consapevolezza per gli altri randagi“, ha detto.

Fonte e immagine in evidenza via BBC News

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!