Sindaco di Montecastrilli: “vietato dare cibo e acqua alla colonia felina”


Niente cibo e acqua ai gatti della colonia di Quadrelli: l’ordinanza del sindaco

Niente cibo e acqua ai gatti della colonia di Quadrelli nell’ambito del centro abitato: questo è quanto è stato ordinato dal primo cittadino di Montecastrilli, in provincia di Terni, Fabio Angelucci.

Il sindaco, medico veterinario di professione, ha vietato rigorosamente alla responsabile della colonia felina di Quadrelli (una piccola frazione) di portare avanti e di prendersi cura dei gattini che vivono li. L’Enpa locale, dopo aver fatto un sopralluogo alla colonia per verificare la situazione, non ha certo tardato a farsi sentire e a gridare allo scandalo: alla responsabile, infatti, non solo è stato impedito di fare il suo lavoro, ma a quanto pare la donna ha subito anche delle minacce.

L’Enpa di Terni insorge

L’Enpa di Terni sulla sua pagina Facebook infatti ha dichiarato: “L’Ordinanza del sindaco di Montecastrilli, che vorrebbe impedire ai volontari di alimentare la colonia felina di Quadrelli, regolarmente censita, ci sembra semplicemente vergognosa. Far mancare ai gatti, tra cui molti cuccioli tra l’altro malati, cibo e acqua può considerarsi vero e proprio maltrattamento ed è contraria alla legge che tutela le colonie feline e chi se ne occupa.

La volontaria che tra mille difficoltà e col nostro aiuto è riuscita a far censire la colonia, sembra sia stata trattata male e minacciata. L’Ordinanza è stata inviata all’Ufficio legale dell’ENPA di Roma per valutare i provvedimenti da prendere. Rassicuriamo i nostri amici che amano gli animali che l’ENPA non lascerà morire di fame e di sete i gatti. L’Ordinanza è firmata dal Sindaco Fabio Angelucci , medico veterinario“.

Fonte via Facebook Enpa Terni

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!