Gli animali non sono oggetti, sono esseri senzienti. Il Codice Civile deve essere cambiato


Animali esseri senzienti. Il Codice Civile deve essere cambiato

Una trentina di associazioni animaliste e ambientaliste, inclusa Enpa, sono scese in piazza per chiedere il riconoscimento degli animali come esseri senzienti. Per farlo basterebbe una legge ordinaria per modificare gli articoli del Codice Civile che ancora oggi attestano che gli animali, per l’ordinamento giuridico italiano, sono considerati come cose e non come esseri viventi e senzienti. “Dal punto di vista legislativo – spiegano le Associazioni – l’operazione non sarebbe né lunga né complicata, posto che si tratterebbe solo di una specificazione ulteriore del codice civile e non già della Costituzione. E tra l’altro si adempirebbe anche a un obbligo internazionale, visto che il Trattato di Lisbona, all’art. 13, afferma: “L’Unione e gli stati membri tengono pienamente conto delle esigenze in materia di benessere degli animali in quanto esseri senzienti”. Ma a parte la normativa internazionale, la modifica non farebbe altro che recepire soprattutto un sentimento sempre più diffuso fra la popolazione e un dato inoppugnabile di carattere scientifico, posto che la scienza riconosce negli animali sia sentimenti che intelligenza. Per questo una trentina di associazioni animaliste e ambientaliste hanno raccolto l’appello alla mobilitazione di Task Force Animalista e si sono date appuntamento davanti il Palazzo di Giustizia. Obiettivo: tenere alta l’attenzione su questi temi e spronare le forze politiche ad attivarsi per una reale trasformazione in senso animalista di un codice che risale al 1942 e che risente dei limiti e delle diverse sensibilità di quell’epoca. Inadeguato, insomma, per la società odierna.

Ecco l’elenco delle Associazioni: Anic, Lav, Oipa, Enpa, Lac, Animalisti onlus, Nogez polizia giudiziaria, Gaia Monza e Brianza, DQ’s Tribe, Freccia 45, Collettivo animalista Aranieuz, Camminiamo insieme onlus, Z.A.C., Radioveg, Aidaa, Made in Bunny, Taxi Pluto, Dida, Chi mi ha visto, Lotta, Iene vegane, Rumba Y Raices, Anime randagie, Csen, International tree protection commission Itpc, Pets, A-mici randagi Varese, International Animal Protection League Italia, Podenco’s Angel Rescue, Balzoo, Associazione vegetariana Italia, Associazione Anime animali Cinisello Balsamo.

Fonte www.enpa.it

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!