Cane: errori da non fare


Vivere con un cane è un’esperienza di felicità assoluta. Scopriamo gli errori da non fare.

In un precedente articolo vi avevamo accennato quali sono gli errori da non fare con il cane. Sappiamo che ogni cane è una storia a sé. Ma ci sono necessità e meccanismi condivisi da tutti i nostri amici che non dobbiamo ignorare: scopriamoli insieme.

Mai considerarlo meno da noi

Il cane, di razza o incrocio che sia, è un partner! Uno dei primi errori da non fare con il cane è di non sottovalutarlo. Non cadiamo mai nell’errore di considerarlo un sottoposto. Il nostro amico deve sentirsi parte integrante della famiglia e condividere spazi e tempi, dentro e fuori casa. Noi siamo il suo branco, la sua famiglia.

Non metterlo in pericolo

Capire chi è il nostro amico e quanto vale è alla base del nostro rapporto a 6 zampe. Ma attenzione, è nostro dovere difenderlo dal nostro mondo che non è fatto per le sue necessità. Instaurare un rapporto di reciproca fiducia ci permette di controllare ogni situazione in caso di necessità: per strada, a casa, in auto o in campagna. Parola d’ordine: equilibrio. Il cane deve godere di una sorta di “libertà vigilata” ma non essere né un cane sottomesso né un cane lasciato allo stato brado.

Non punirlo

Sgridare il cane o punirlo non lo aiuta a capire come comportarsi, non fa parte della sua natura il concetto di giusto o di sbagliato. La paura inibisce l’apprendimento e non genera attenzione, e compromette la sua fiducia nei nostri confronti. Al contrario imparare ad educare il cane allarga gli orizzonti della loro sensibilità e delle nostre possibilità.

Questi sono alcuni esempi dei principali errori da non commettere con il nostro cane.. ma ce ne sono tanti altri. Li trovate in uno dei nostri prossimi articoli!

Commenta via Facebook

Like it? Share with your friends!

>